post

I parchi dell’Adriatico

Il viaggio virtuale attraverso i parchi (naturali e di divertimento) dell’Adriatico, parte dall’Emilia Romagna: in provincia di Reggio Emilia è possibile visitare la Riserva Naturale del Fiume Secchia, nel comune di Rubiera, caratterizzata dalla presenza di specchi d’acqua con isolotti e penisole o il Parco del Gigante di Busana, con flora e fauna tipica dell’Alto Appennino Emiliano. Spostandosi nella provincia di Modena è possibile visitare la Riserva Naturale Salse di Nirano a Fiorano Modenese, la cui particolarità è la presenza del fenomeno geologico delle salse eruttive: il fango argilloso freddo misto ad idrocarburi, risale dal sottosuolo sino in superficie. A Modena città sono aperti al pubblico l’Orto Botanico dell’Università e l’Oasi Faunistica che ospita rettili, mammiferi ed uccelli.

Il Parco Regionale dei Gessi Bolognesi di San Lazzaro di Savena (provincia di Bologna), è ideale per chi desidera trascorrere qualche ora in un paesaggio… lunare! I paesaggi carsici, gli affioramenti gessosi e le grotte, infatti, conferiscono a questa zona un aspetto molto particolare. Come ci ricorda chi si occupa di realizzazione siti web Roma, si tratta di una delle attrattive bolognesi più rilevanti sotto il punto di vista puramente naturalistico.

Le province di Ferrara e Ravenna ospitano il Parco del Delta del Po: dal 1999 questo parco è entrato a far parte della lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO. Al suo interno vi sono numerosi monumenti come l’Abbazia di Pomposa, Sant’Appollinare in Classe ed i centri storici di Mesola, Comacchio, Ravenna e Cervia. A Ravenna è situato uno dei parchi di divertimenti più importanti d’Italia: Mirabilandia. Situato lungo la strada statale Adriatica, Mirabilandia offre divertimenti per bambini e famiglie, dalle aree tematiche ed attrazioni più tranquille e divertenti per i più piccoli, sino ad arrivare a quelle più spericolate ed avventurose per gli adulti.

Le città di Rimini e Riccione ed in generale tutta la Riviera Romagnola, è ricca di parchi acquatici, come l’Aquafan, il Beach Planet ed il Beach Village di Riccione e l’Acquabell di Bellaria Igea Marina. Inoltre, sempre a Riccione, è situato il parco Oltremare, il grande parco tematico dedicato al pianeta e al mare che, oltre a percorsi didattici ed educativi, nella Laguna dei Delfini propone fantastici ed entusiasmanti spettacoli con questi simpatici mammiferi.

I parchi dell’Adriatico: un patrimonio naturale incredibile!

A Santa Sofia, in provincia di Forlì Cesena, è situato il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi: una grande area protetta dove, immersi in boschi e foreste, si celano splendide testimonianze dell’uomo, borghi e santuari di indiscutibile fascino. Affacciato sul Mar Adriatico, a Pesaro, troviamo il Parco Naturale del Monte San Bartolo che, con i suoi 1.600 ettari, è caratterizzato dal susseguirsi di speroni e valli, intervallate da pareti a strapiombo e sottili spiagge di ghiaia e ciottoli.

Ancona ospita una delle aree protette più estese e preziose d’Europa: il Parco Nazionale del Gran Sasso. In quest’area, gli antichi borghi, i siti archeologici, i castelli ed i santuari sono perfettamente integrati con i sorprendenti paesaggi montani del parco: foreste, praterie, pareti rocciose, cascate e sorgenti.
Il parco naturale più importante dell’Abruzzo è il Parco Nazionale della Majella che ospita il 78% delle specie di mammiferi presenti in Abruzzo e ben il 45% di quelle presenti in Italia ed al suo interno protegge 3 specie minacciate di estinzione a livello europeo e ben 10 specie minacciate a livello nazionale.

La Riserva Marina delle Isole Tremiti (provincia di Foggia), è situata a 22 km dalla costa garganica e comprende le isole di San Domino, Caprara e San Nicola. Nei fondali si trovano numerose varietà di specie come gorgonie, spugne e distese di alghe, si possono trovare orate, pagelli, polpi e murene, senza dimenticare la presenza delle numerose grotte marine di incomparabile bellezza: la Grotta delle Viole, la Grotta del Bue Marino e la Grotta del Sale.

Nei pressi di Castellana Grotte (provincia di Bari), è situato il Parco dei Dinosauri, un interessante e divertente itinerario preistorico che, tramite emozionanti effetti sonori e ricostruzioni in grandezza naturale dei vari dinosauri, permette di approfondire la conoscenza di queste gigantesche creature comparse sulla Terra milioni di anni fa.

In provincia di Brindisi, a Oria, nell’attrezzatissimo giardino zoologico sarà possibile ammirare da vicino il canguro, il coccodrillo, l’ippopotamo, le tigri del Bengala e l’orso bianco. Sempre in provincia di Brindisi, ma a Fasano, è situato lo Zoosafari più grande d’Italia, dove gli animali, provenienti dai 5 continenti, vivono in libertà e con il divertente trenino su rotaia è possibile visitare una splendida area lago e cascate dove vivono leopardi, giaguari, lupi siberiani, iene ed orsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *